Sezioni

Servizi

Accesso al patrimonio e agli archivi documentari

E' possibile accedere ai materiali esposti o conservati nei depositi e agli archivi documentari per motivi di studio e ricerca scrivendo alla direzione competente. La consultazione di alcuni nuclei di oggetti può essere soggetta a restrizioni dovute a vincoli conservativi.
La domanda deve essere motivata e includere l'eventuale richiesta di copia di documenti (Tariffe pdf):
museo.archeologico@comune.modena.it
museo.arte@comune.modena.it
fax 059 2033110
Largo Porta S. Agostino 337 - 41121 Modena

Archivio fotografico e grafico

Il Museo Archeologico possiede un archivio grafico e un archivio fotografico (in fase di riordino) composto da 15,000 immagini in bianco e nero, 10.000 fotocolor e diapositive e 17.000 immagini digitalizzate relative alle raccolte, agli scavi archeologici, a materiali di confronto, oltre a una serie di immagini di carattere documentario e didattico.
L'archivio del Museo d'Arte è costituito da circa 20.000 immagini in bianco e nero a stampa e da 10.000 in gran parte relativi alla città e alle raccolte. In particolare, vi sono documentati il Duomo, il Palazzo e il Teatro Comunale, chiese e monumenti cittadini.

Per ottenere riproduzioni in formato stampa o in formato digitale e per chiedere l'autorizzazione a pubblicare immagini:
- inviare la richiesta via mail
form da compilare per il Museo Archeologico Etnologico
form da compilare per il Museo d'Arte
- scaricare il modulo cartaceo da spedire via fax (059 203 3110) o consegnare alla segreteria del Museo.
Norme e condizioni per la concessione di riproduzioni fotografiche (pdf)
Tariffe (pdf)
Referenti per informazioni e consultazione:
Museo Archeologico Etnologico: Cristiana Zanasi
Museo d'Arte: Cristina Stefani

Riprese video/fotografiche

All'interno delle sale espositive è consentito effettuare liberamente riprese fotografiche o video non professionali (senza cavalletto e senza flash).
Nella sala dell'archeologia e nel Lapidario Romano dei Musei Civici, che e spongono anche materiale di proprietà statale, è possibile effettuare riprese d'insieme, mentre per i singoli reperti di proprietà statale è necessario chiedere l'autorizzazione alla competente Soprintendenza.
Per ottenere l'autorizzazione ad effettuare riprese fotografiche o video con attrezzatura professionale, occorre rivolgere una richiesta scritta motivata alla direzione competente.

Biblioteca

I Musei Civici dispongono di un fondo storico costituito da oltre 500 volumi datati fra il XVI e il XIX secolo, 1.300 opuscoli e un abiblioteca specializzata che comprende oltre 15.000 pubblicazioni e numerose testate specialistiche.
Il patrimonio moderno del Museo Archeologico comprende oltre 7000 pubblicazioni di archeologia, storia ed etnografia. Il settore riviste comprende un centinaio di testate specialistiche italiane ed estere prevalentemente acquisite attraverso rapporti di scambio con altri istituti.
Il patrimonio moderno del Museo d'Arte è costituito da oltre 8000 volumi specializzati nel settore delle arti decorative, prevalentemente acquisiti attraverso rapporti di scambio con altri istituti, che documentano gli ambiti delle raccolte museali (armi, carte decorate, ceramiche, strumenti musicali e scientifici, tessuti e vetri).
Il settore riviste (pdf) conserva attualmente 80 testate (50 significative raccolte storiche e 30 abbonamenti a periodici specialistici italiani ed esteri).
I materiali della biblioteca sono consultabili su appuntamento da concordare con la referente: Katia Angela Fieni.
Tariffe (pdf) per riproduzioni e copie.

Laboratorio didattico DIDA

Il DIDA, al piano terra del Palazzo dei Musei (accesso da viale Vittorio Veneto 5) consente agli istituti culturali del Palazzo di svolgere attività pratiche e laboratoriali; propone inoltre corsi e laboratori in orari pomeridiani e serali per ragazzi e adulti.
laboratorio.didattico.museo@comune.modena.it
Tel. 059 2033121

Richieste di assenso archeologico

Il Museo Archeologico segue le procedure relative alle richieste di assenso archeologico (vincoli presenti in PRG) e di verifica preventiva di interesse archeologico (opere pubbliche, DL 163/2006, artt. 95-96).
In accordo con la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Emilia Romagna, il Comune di Modena ha attivato presso il Museo un ufficio dedicato all'espletamento delle pratiche archeologiche, che costituisce l'interfaccia fra i vari soggetti coinvolti, ossia imprese, committenti, progettisti, Soprintendenza e Sportello per l'Edilizia.
L'iter prevede che attraverso i moduli scaricabili
Modulo per la richiesta di assenso archeologico (pdf)
Modulo per la richiesta di verifica preventiva di interesse archeologico (pdf)
il soggetto attuatore presenti una richiesta di "assenso archeologico" che il Museo inoltra alla Soprintendenza unitamente al progetto edilizio, corredata da una relazione archeologica di dettaglio, tale da consentire alla Soprintendenza di esprimere una valutazione sul rischio archeologico.
La pratica edilizia viene accettata dal Settore Urbanistica solo una volta ottenuto il parere della Soprintendenza.

Indirizzo postale: Largo Porta S. Agostino 337 - 41121 Modena
fax: 059 2033110
uffici: v.le Vittorio Veneto 7 - 41121 Modena (orari uffici)
Info:
- Silvia Pellegrini tel. 059 203 4825; silvia.pellegrini@comune.modena.it
- Segreteria Musei Civici tel. 059 203 3122 museo.archeologico@comune.modena.it

Pareri su opere d'arte e di artigianato artistico

Il Museo Civico d’Arte fornisce consulenze su opere d’arte o di artigianato artistico inerenti i propri ambiti di competenza (arte modenese, tessili, costumi, ecc.) dopo aver visionato l’opera o in base a documentazione fotografica (dietro richiesta scritta di appuntamento).
I pareri riguardano esclusivamente gli aspetti culturali relativi all’oggetto di studio (autore, ambito di produzione, datazione, ecc.), mentre non possono in alcun caso giungere all’indicazione di un valore pecuniario.

Stages e volontariato

Stages e collaborazioni

Il Museo è aperto alla collaborazione con laureandi o neolaureati delle università italiane e straniere. Per effettuare un tirocinio curricolare o stage è necessario in primo luogo attivare una convenzione tra l'ente universitario di appartenenza e il Comune di Modena e successivamente inviare una lettera di presentazione con il curriculum alla direzione competente.
museo.archeologico@comune.modena.it
museo.arte@comune.modena.it
fax 059 2033110
Largo Porta S. Agostino 337 - 41121 Modena

Attualmente lo staff è al completo, tuttavia i curricula inviati verranno valutati e archiviati per eventuali collaborazioni future.

Volontariato e associazioni

I Musei Civici favoriscono la partecipazione di volontari alle loro attività sia in forma singola che associata. Conformemente a quanto previsto dal Codice etico dell’ICOM, il Musei adottano una politica intesa a favorire la collaborazione tra i volontari e il personale del Museo e garantisce che i volontari abbiano piena conoscenza della normativa in materia culturale e del Codice stesso.
Le associazioni possono richiedere la collaborazione dei Musei Civici per l’organizzazione di iniziative di carattere culturale ed eventualmente anche per l’utilizzo delle sale museali (pdf).